Dita di orco 

Dita di orco per 40/50 dita

(il numero potrà variare in base allo spessore che vorrete dargli)

Ingredienti :

<> 250 gr di burro morbido a temperatura ambiente

<> 500 gr di farina “00”

<> 4 tuorli d’uovo

<> 200 gr di zucchero al velo

<> 1 pizzico di sale

<> 1 bustina di vanillina

<> 50 mandorle pelate

<> colorante verde in gel q.b. ( circa un cucchiaino )

<> marmellata di ciliegie q.b.

Procedimento:

Preparate la frolla mettendo in una ciotola capiente il burro e lo zucchero al velo setacciato con il pizzico di sale e iniziate ad amalgamare con una forchetta; quando avrete ottenuto una specie di cremina, unite i tuorli d’uovo ed il colorante e continuate a sbattere con la forchetta.

Quando anche i tuorli e il colorante saranno stati incorporati passate ad unire la farina setacciata con il sale e la vanillina, inizialmente usate la forchetta per mescolare, successivamente prendete l’impasto e mettetelo su un piano di lavoro infarinato.

Lavorate l’impasto finché otterrete una massa morbida e liscia, fatene un panetto discoidale, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a rassodare in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo preparatevi due leccarde rivestite di carta forno.

Riprendete il panetto, toglietelo dalla pellicola e rimettetelo sul piano di lavoro, se si fosse indurito troppo battetelo con il mattarello per ammorbidirlo senza scaldarlo, adesso prelevate dei pizzicotti di pasta ed iniziate a creare le vostre dita di orco.

Con le dita, rotolate un pezzetto di pasta fino ad ottenere un cilindro abbastanza sottile, dopodiché arrotondate un estremità che sarà la parte dove andrà l’unghia e lasciate l’altra irregolare che sara’il moncone; con le dita, modellate la parte centrale per formare la nocca, dopodiché, con un piccolo coltellino affilato, fate due piccole incisioni sopra la nocca e due sotto.

Adesso mettete la mandorla per fare l’unghia e pressate leggermente in modo da creare un piccolo solco, successivamente, 1 cm sotto l’attaccatura dell’unghia, fate altre due piccole incisioni.

Procedete così e disponete le dita sulle leccarde non appena le avrete formate ,non aspettate di averne diverse pronte per spostarle altrimenti nel frattempo la frolla si scalderà ammorbidendosi un po’ e sarà più difficile muoverle senza alterarne la forma.

Quando le leccarde saranno piene, mettetele in frigo per mezz’ora e nel frattempo portate il forno a 200º in modalità statico.

Infornate una leccarda per volta per 10/15 minuti, dipenderà dallo spessore che avrete dato alle dita.

Sfornate e lasciate raffreddare, rimuovete le mandorle e con un pennellino mettete della marmellata di ciliegie nel solco che avranno lasciato, dopodiché riposizionatele nel solito punto con una leggera pressione.

Sporcate di marmellata anche il lato opposto delle dita, quello che rappresenta il moncone.

(Visited 1 times, 1 visits today)